Grazie Capitano

Si vince di misura contro il Palermo, una gara difficile nonostante l’uomo in più (e qui mi viene da chiedere come si fa a dire ceh l’espulsione è stata esagerata….) ma che alla fine abbiamo risolto a nostro favore con un gol su calcio piazzato, con buona pace der Lacrima, al secolo Guidolin, che aveva avvertito i suoi giocatori di marcare stretti i raccattapalle che, pare, giocavano pure loro. 1 a 0 e tutti a casa, con una fantastica domenica che ci regala il pareggio dell’Intermerda che recrimina per l’espulsione dell’ex valmontenese Cesar (sacrosanta pure questa) e con mister Ciuffo che risfodera il fazzoletto davanti ai canali di Intermerda Channel dicendo che la prossima volta giocheranno direttamente in dieci.
 
Noi ‘sti piagnistei li lasciam a loro, noi la nostra gara l’abbiamo vinta pulita, nonostante il Peq abbia provato a buttarsi facendosi dare un rigore che non c’era. A lui chiederei gentilmente di non fare mai più una cosa del genere. che noi le partite le vogliamo vincere pulite.
 
E intanto ci godiamo il nostro immenso Capitano, che nella serata del prepartita viene osannato per i 200 gol in carriera, dando il cinque ad altrettanti bambini schierati in fila sul campo a simboleggiare ognuno una delle sue fantastiche perle. Lui che non è mai decisivo. Contenti loro… 

Questa voce è stata pubblicata in AS Roma. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...