Tutto quello che la nonnadi Flò non deve vedere

Sabato 16 giugno 2007. Ore 17:30 circa. Arrivo nella magione delle nobile Conti costruita nella ridente città località marittima di Torvaianica. Si prospetta unalunga avventura, fatta di mare, sabbia e sbevazzate varie. L’organizzazione vettovaglie è delle migliori. All’arrivo di Bahia, Bambù e Alceu Valença la credenza della cucina ospita una quantità d’alcool degna della peggior bettola di Port Royal. Per tutto il pomeriggio abbiamo nel frattempo cazzeggiato facendo finta di ascoltare musica dalle casse del portatile di Flò, con annesso il mio bell’hard disk esterno e i suoi 30 giga di MP3 vari. Bahia mi informa che arriverà il Nano Malefico provvisto di casse potenti e adatte alla situazione. Intanto continua ad arrivare gente: in ordine sparso, sperando di ricordare tutti, Barbie, Luciana, Maurizio, Federica, Francesca, Simona, Antonio e Simona, Millo, e poi…va be, mica mi posso ricordare tutti, c’era un casino di gente, e la cosa piùbella è che tutti hanno portato da bere emolti anche da mangiare.
 
Quando credevo di aver vissuto la maggior amarezza della serata (vedere una bottiglia stile Bacardi Bezzer e scoprire che in realtà è un Cuba Libre confezionato è abbastanza triste) ecco invece arrivare il nostro Nano Maledetto a ricordarmi che all’amarezza non può mai esserci fine: mi porta due casse di un Hi-Fi, senza un’amplificatore ne un adattatore per il PC…ma io dico….
 
Comunque divertimento a non fnire per tutta la serata, passata tra abbeveramenti, giochi di capoeira, cazzate su cazzate, svariati "CHUPAAAAAA" rifilati qua e la da me e Millo (anche se dobbiamo ammettere tristemente di averne anche subiti, e qui un applauso alla mia figlioccia Marina) e macchinette fotografiche in continuo lavoro (presto on-line).
 
Io da parte mia ho bevuto un casino, mi sto ancora chiedendo come ho fatto a non prendermi una bella sbornia, anche perchè ho mischiato di tutto e bevuto vino in gran quantità (e il vino non lo adoro), eppure niente, non riescoa capire come ho fatto…anceh se devo ammettere che l’ultimo ruma tradimento da parte di Millo e Alce Valeça un po’ mi era salito, ma tant’è…
 
Poi si dorme, sono circa le 5 del mattino, mettiamo su i letti e tutti a nanna. Millo si rialza alle 7 per andare a lavorare al castello, noi rimaniamo in catalessi fino alle 11. Qualche soggetto nella notte ha probabilmente ascoltato l’orchestra sinfonica di fiati ungherese, oppure più semplicemente qualcuno ha russato con l’amplificatore al massimo (e già che c’era avrebbe potuto prestarlo per far funzinare le casse…).
 
Mattinata passata a pulire casa, poi finita per andare a vedere le entrate per uno spettacolo al saggio della scuola dove insegna Millo.
 
Che dite, forse è il caso che dormo un po’ no? Almeno 5-6 orette di sonno me le faccio…’notte!!!!
 
 
PS – Visto che molti dei presenti leggono questo blog, attendo la vostra testimonianza! Fateve senti’!!!!!
Questa voce è stata pubblicata in Le Cronache di Scooby. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tutto quello che la nonnadi Flò non deve vedere

  1. Jennyve de Lourdes ha detto:

    Mmmmm…dunque mi sento citata in causa…..solo perchè una dolce e leggiadra fanciulla come me, che dopo una settimana di bagordi non è riuscita ancora a ritrovare la sua melodica voce, e quindi è costretta a parlare con voce da travestito, e nonostante faccia di tutto per sopravvivere e riuscire a respirare perchè il mocciolo la pervade in ogni dove….si deve sentire dire certe cose????Ma io avrei potuto pure amplificare la serata ma facevo solo i bassi BBS….o al max il trombone!!!!Cmq devo dire che con arch. Paola mi sono sintonizzata bene…io ero il russio + costante, tipo musica da sottofondo….gli acuti li faceva lei. Ogni tanto però c\’era anche qualche solista dall\’altro letto, forse l\’unica che non ha russato è virgy…Vabbè caro, quando vuoi una replica fammi sapere….berrò degnamente, prenderò freddo fino all\’alba e dormiremo insieme per un grandioso concerto! Gelèia concertista.

  2. Virginia ha detto:

    ….ebbene sì..confesso..in quel letto con Scoob c\’ero anch\’io!!Si fermino subito i malpensanti..io ho solo preso parte alla coreografia, al terzetto! dai.. ancora..maliziosi! ..volevo solo dire quanto siamo stati carini tutti e tre (la terza è Marica) a dormire nella stessa posizione ed a girarci (tutte le volte)nello stesso momento…continuando a restare sempre nella stessa posizione!
    Per il resto..secondo me è stato un signor FESTONE(..e nn solo perchè si sta parlando anche della mia festa anche se lo sanno in pochissimi)!
    Location da film (le ville di OC a confronto sembrano baracche), tanto vino (come per Scoby il mio alcol preferito) ed un sacco di bella gente (anche se ad un certo punto qualcuno me lo sono perso..l\’ho già detto che adoro il vino!?)..il cocktail più buono della festa!
    ….poi..come scordare il concerto, il "Gelèia free music festival" aggratis?
    Un bacione dalla gnappa ancora senza apelido
     
     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...