Gli esseri umani sono bizzarri

Un signore chiese al mio amico Jaime Cohen: "Voglio sapere che cosa c’è di più bizzarro negli esseri umani."
Cohen rispose: "Pensano sempre al contrario: prima hanno fretta di crescere, e poi sospirano per l’infanzia perduta. Prima ci rimettono la salute per i soldi, e subito dopo spendono i soldi pe avere la salute. Pensano al futuro con tale ansia che trascurano il presente, e così non vivono né il presente né il futuro. Vivono come se nondovessero mai morire,e muoiono come se non avessero mai vissuto."
 
Tratto da Come il fiume che scorre di Paulo Coelho
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...