Volete provare a perdere tempo per circa 90 minuti?

Qualcuno, non appassionato come il sottoscritto, vi consiglierebbe di guardarsi una partita di calcio in TV. Ovviamente il mio consiglio non è questo. Provate invece a farvi fare un assegno dell’Intesa San Paolo e provare ad incassarlo in una filiale diversa da quella dell’intestatario dell’assegno. E’ quello che è successo a me ieri. Ho chiuso il conto ala mia vecchia banca, e non essendo ancora in possesso dei dato del nuovo conto aperto alle Poste, mi sono fatto fare un assegno per ritirare lo stipendio. Dopo 40 minuti di fila, il simpatico cassiere mi dice "Non lo può incassare perchè il conto della sua società non è in questa filiale". Così mi incaxxo come un’ape, chiamo il mio principale in ufficio che s’incaxxa pure lui, ma come un coguaro cingolese, chiama la nostra referente al Centro Imprese e cerca di risolvere per conto suo. Io, di mio, me la prendo prima con la segretaria alla quale avevo dato il nome della nostra referente al Centro Imprese, poi, da ottimo segugio, individuo il direttore e lo placcoalla prima occasione spiegandogli il problema. Riescono finalemnte a capire che mi devono pagare l’assegno, ma non è finita qui. Infatti non avendo mai ritirato un assegno da loro devo essere censito (?????). Mi vengono quindi richiesti nell’ordine: carta d’identità, patente, codice fiscale, impiego, tipo di contratto, numero di telefono, se sono intenzionato ad aprire un conto presso di loro (fossi matto…) e ci mancava poco che non mi chiedessoro anche il certificato di sana e robusta costituzione. Superato l’interrogatorio vengo portato in un’altra stanza dove, mi dicono, sarò pagato, ma qui ovviamente il programma si impalla e mi costringe ad altri 10 minuti di attesa. Alla fine però esco vincitore dalla maledetta banca. Ero entrato alle 12 e 35, ne sono uscito alle 14 e 10. Vi sembra possibile????
 
Bah, cose assurde veramente. Ora esco, vado a trovare un paio di amici che sono diventati genitori appena ieri!
Questa voce è stata pubblicata in Le Cronache di Scooby. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...